15 I Saponi della Luna

Buon pomeriggio trucchine!

Per me è sempre bello conoscere nuove realtà bio, che con la loro passione, umiltà e professionalità si fanno conoscere e apprezzare al pubblico e si fanno sempre più spazio nel panorama dominato dai grandi marchi di cosmetici ecobio. Una piccola azienda, nata da pochissimo tempo, ha deciso di affidarmi il compito di provare, conoscere e far conoscere alcuni dei suoi prodotti, selezionati secondo le mie esigenze, premiandomi per la cura, l'impegno e la costanza che metto nel blog, nelle recensioni e nelle foto.

Sto parlando di I Saponi della Luna, un'azienda di Rimini che realizza cosmetici eco-bio, fatti a mano in laboratorio da personale qualificato, e formulati con ingredienti naturali e freschi trattati in ambiente sterile.
I loro prodotti sono molto semplici ed essenziali nel packaging, le confezioni sono in materiali riciclabili o facilmente biodegradabili, e danno proprio l'idea di essere stati confezionati dalla "nonna", richiamando alla mente la cura nel preparare una semplice e deliziosa marmellata conservandola in un barattolino di vetro. Alla semplicità del pack si affianca una formulazione ricca e preziosa, un mix di ingredienti genuini, privi di EDTA e altri ingredienti dannosi per l'ambiente, accompagnati da fragranze a dir poco deliziose che rendono i prodotti ancora più meravigliosi e piacevoli da utilizzare.

Detto questo vorrei subito parlarvi dei quattro prodotti che l'azienda mi ha inviato in base alle mie esigenze di pelle e di capelli, partendo dal prodotto per il viso, ovvero la Crema viso Pelle Pura.
Crema viso Pelle Pura I Saponi della Luna
Si presenta come una crema di colore beige dalla texture abbastanza liquida ma morbida come uno yogurt, contenuta in un vasetto bianco in PET riciclabile (un composto adatto anche ad uso alimentare che non rilascia sostanze nocive nel prodotto) da 50 ml con tappo a vite.
Questa crema è indicata per le pelli giovani e impure, o comunque per le pelli miste o grasse come la mia, ha un effetto soboregolatore e astringente ed è formulata con succo di Limone e Tea Tree per idratare purificando la pelle.
Crema viso Pelle Pura I Saponi della Luna
Il primo impatto a livello olfattivo con questa crema non è stato dei migliori perchè ho trovato la sua profumazione agrumata un pò troppo eccessiva per i miei gusti, ma mi sono resa conto che la profumazione mi dà fastidio soltanto durante l'applicazione, in quanto, una volta che la crema viene assorbita dalla pelle, quasi non avverto più il profumo.
Data la sua consistenza liquida, ne basta prelevare pochissima con i polpastrelli, picchiettarla sulla fronte, sul mento e sulle guance, dopodichè stenderla su tutto il viso, evitando la zona del contorno occhi ed eseguendo un leggero massaggio circolare per far penetrare il prodotto. 
Crema viso Pelle Pura I Saponi della Luna
La crema è incredibilmente delicata e leggera sulla pelle, si assorbe rapidamente e non unge assolutamente, al contrario lascia la pelle perfettamente asciutta e al tempo stesso morbida. Ha infatti un'azione immediata, in quanto idrata istantaneamente la pelle rendendola liscia e vellutata, inoltre, se utilizzata regolarmente al mattino e alla sera, ho notato che tiene a bada l'eccesso di sebo assicurando alla pelle la tanto desiderata opacità. Ho provato ad utilizzarla anche come base per il makeup e vi assicuro che è ottima. Trovo che sia una delle migliori creme per il viso che io abbia mai provato per la mia tipologia di pelle.

Ecco il suo Inci: Infuso di rosmarino e lavanda, infuso di salvia, succo di limone fresco, acqua demineralizzata, glicerina vegetale, olivem 1000, vitamina A + E, olio di achillea, olio di neem, aloe vera biologico, Caprylic Capric Tryglycerides, burro di karitè bio, olio di avocado bio, olio di achillea, polyglyceriy 3 oleate, gomma xantana, carbonpol ultrez 21, salvacosm 701, dry Flo, biossido di titanio, olio essenziale di tea tree, olio essenziale di arancia, olio essenziale di limone, olio essenziale di bergamotto.
Passiamo al prodotto per il corpo che l'azienda ha scelto per la mia pelle secchissima, ovvero la Crema corpo Super Idratante.
Crema corpo Super Idratante I Saponi della Luna
Si tratta di una crema di colore avorio dalla texture morbida e soffice come una nuvola, contenuta in un barattolo bianco in PET con tappo a vite da 100 ml, indicata per le pelli molto secche.
Diversamente dalla crema per il viso, l'esperienza olfattiva con questa crema è stata ed è a dir poco favolosa in quanto essa emana un avvolgente profumo al frutto della passione che definirei come dolcemente e golosamente fruttato, insomma una profumazione decisamente nelle mie corde che pur essendo molto forte e persistente sulla pelle, è piacevolissima... insomma è da amare!
Crema corpo Super Idratante I Saponi della Luna
Basta prelevare una noce di prodotto e stenderla delicatamente con i polpastrelli sulla pelle del corpo ogni qualvolta lo si desidera, insistendo sulle zone particolarmente secche, per ottenere un risultato perfetto, immediato e ottimale. Questa crema è leggerissima e delicatissima, infatti viene assorbita velocemente e completamente dalla pelle senza lasciare scie bianche, non la unge, la nutre in profondità e la lascia incredibilmente morbida e setosa.
Crema corpo Super Idratante I Saponi della Luna
E' come il classico cremone super ricco e super nutriente che utilizzavano le nostre mamme quando noi eravamo piccole, quello contro i danni del freddo e del vento, in quanto è ugualmente efficace ed intensivo, ma essendo molto più soffice regala un momento di coccole dolci alla nostra pelle a cui non posso più fare a meno!

Ecco il suo Inci: Acqua demineralizzata, Infuso di malva bio, olivem 1000, burro di karité bio, acido ialuronico, olio di mandorle, olio di argan biologico ed equosolidale, olio di avocado bio, glicerina vegetale, tocoferolo, olio di germe di grano, gomma xantana, vitamina A + E, salvacosm 701.
Per la mia pelle bisognosa di idratazione, l'azienda ha pensato anche di farmi provare il Bagnodoccia alle Spezie.
Bagnodoccia alle Spezie I Saponi della Luna
E' un fluido di un colore giallino trasparente dalla texture quasi gelatinosa ma un pò liquida, contenuto in un flacone bianco in PET con tappo richiudibile da 250 ml.
Questo bagnodoccia emana un caldo ed avvolgente profumo speziato che richiama le magiche atmosfere orientali e inebria i sensi e la mente, dando una sferzata di energia e vitalità. Basta massaggiarne una piccolissima quantità sulla pelle bagnata durante la doccia, crea una schiuma sofficissima e leggerissima che deterge e purifica la pelle in profondità rispettando il suo normale ph. Dopo aver lavato la pelle con questo bagnodoccia si avverte una piacevole sensazione di benessere data dal suo profumo mentre la sua ricca formulazione idrata la pelle rendendola incredibilmente morbida e setosa.

Ed ecco anche l'Inci di questo prodotto: Acqua demineralizzata, Sodium lauroyl sarcosinate, Disodium cocoamphodiacetate, Lauryl glucoside, Glicerina vegetale, Coco glucoside, Sodium cocopolyglucose tartrate, Salvacosm 701, Gomma xantana, Fragranza spezie, Olio essenziale bergamotto, Acido lattico.
L'ultimo prodotto fa parte della linea per capelli e, siccome ho sempre il problema delle punte secche e dei capelli un pò spenti e rovinati, l'azienda ha pensato bene di farmi testare lo Spray capelli Lucidante.
Spray capelli Lucidante I Saponi della Luna
Si tratta di un'acqua bifasica completamente trasparente, a base di aceto di Mele, decotto di Salvia e infuso di Rosmarino, contenuta all'interno di un flancone bianco in PET dotato di una comoda pompetta vaporizzatrice. E' indicata per rendere i capelli più lucidi e belli mentre li nutre e li protegge e anche per definire ed elasticizzare i capelli ricci.
Dati gli ingredienti che contiene, la profumazione di questo spray è un bel pò forte e persistente tanto che può dare un pò fastidio a chi non ama molto gli odori forti come me, tuttavia ho notato che se lo vaporizzo sui capelli già profumati con shampoo e balsamo l'odore dello spray si mischia con gli altri e si avverte di meno.
Utilizzarlo è semplice e rapido: dopo aver agitato un pò il flacone, si può vaporizzare lo spray sui capelli asciutti indirizzandolo solo sulle lunghezze. Per chi ha i capelli già mossi o ricci consiglio di applicarlo anche sui capelli asciutti ma nel mio caso, che ho i capelli suscettibili alla minima goccia di acqua, ho preferito vaporizzarlo sulle punte dei capelli umidi dopo lo shampoo, procedendo poi all'asciugatura. Lo spray è leggerissimo, non unge i capelli e non li appesantisce, e si asciuga alla perfezione con il calore del phon senza lasciare residui.
Dopo tre o quattro utilizzi il risultato è stato più che soddisfacente: le punte risultano più nutrite e morbide al tocco, i capelli sono visibilmente più vitali, più lucidi e più belli. Ormai non posso più fare a meno di questo spray per la cura dei miei capelli!

Et voilà il suo Inci: Acqua demineralizzata, Aceto di mele, Decotto di salvia, Infuso di rosmarino, Glicerina vegetale, Olio di avocado Bio, Olio di Argan Bio, Salvacosm 701, Olio essenziale rosmarino, Olio essenziale limone.

Trovo che i prodotti de I Saponi della Luna siano di ottima qualità e spero che l'azienda possa crescere sempre di più e farsi conoscere da più persone perchè ha tutte le carte in regola per entrare nella cerchia dei migliori marchi eco-bio, e glielo auguro!
Intanto se volete visionare tutti gli altri bellissimi prodotti I Saponi della Luna o magari acquistare uno dei loro carinissimi set regalo per Natale vi consiglio di cliccare mi piace sulla loro pagina Facebook!


Un bacione,
Auty

14 Più belle con NIYO&CO. (Seconda Parte)

Buon pomeriggio trucchine!

Il mese scorso vi ho parlato dei prodotti make-up di NIYO&CO. con i quali avevo realizzato un bellissimo trucco occhi sui toni del viola (trovate QUI l'articolo), ed oggi vorrei parlarvi della seconda parte dei prodotti che ho ricevuto dall'azienda, riguardanti il makeup labbra, lo struccaggio e la cura dei capelli.

Il primo prodotto che ho avuto il piacere di provare è il Rossetto X-treme numero 10 Fucsia della linea Revitage.
Rossetto X-treme numero 10 Fucsia Revitage NIYO&CO.
Il packaging di questo rossetto è estremamente elegante e raffinato: lo stick è realizzato interamente in plastica cromata, con scritte e dettagli bianchi, ed ha una forma leggermente schiacciata sul tappo.
Il rossetto, dalla classica forma trasversale appuntita, emana un delicatissimo profumo fruttato, ha una texture molto cremosa e avvolgente che lo rende semplice e piacevole da applicare perchè è perfettamente scorrevole e quasi scivola sulle labbra
Nonostante sia molto morbido, l'applicazione è abbastanza precisa per cui si può anche evitare di delineare il bordo della labbra con una matita perchè non sbava e non va a finire nelle pieghette, inoltre non mette assolutamente in evidenza le screpolature, anzi, grazie a speciali oli vegetali ricchi di acidi grassi essenziali, mantiene le labbra morbide ed idratate e assicura un comfort estremo.
Swatch Rossetto X-treme numero 10 Fucsia Revitage NIYO&CO.
Ha una buona pigmentazione, con una sola passata non rilascia un colore pieno e coprente, tuttavia è perfettamente stratificabile e, dopo varie passate, si riesce ad ottenere un colore intenso, omogeneo e luminoso grazie alla combinazione di un amminoacido dermoaffine con uno speciale polimero.
Il colore è un bellissimo fucsia dal finish lucido con al suo interno una miriade di esteri brillantinati che catturano la luce e donano una bellezza unica alle labbra, facendole sembrare più piene e più definite.
Ha una buona durata, infatti io l'ho tenuto per circa 3 o 4 ore, senza mangiare o bere, dopodichè deve essere ritoccato, ma non sbava assolutamente.
Rossetto X-treme numero 10 Fucsia Revitage NIYO&CO.
Rossetto X-treme numero 10 Fucsia Revitage NIYO&CO.

Insieme a questo rossetto, ho ricevuto anche il carinissimo mini rossetto Deep Color numero 07 Moulin Rouge.
Rossetto Deep Color numero 07 Moulin Rouge NIYO&CO.
A differenza del rossetto della linea Revitage, questo qui ha un packaging in argento specchiato, ha uno sfiziosissimo profumo dolce ed una texture ugualmente morbida ma molto meno cremosa e più corposa. La sua pigmentazione e coprenza è estremamente elevata, infatti rilascia un colore pieno ed intenso con una sola passata, è altrettanto scorrevole sulle labbra e non mette in evidenza screpolature e rughette. 
Swatch Rossetto Deep Color numero 07 Moulin Rouge NIYO&CO.
Il colore è un sensualissimo rosso intenso dal finish setoso che dona un'elevata definizione alle labbra e fa sembrare belle piene e corpose anche le labbra sottili come le mie. E' molto confortevole sulle labbra e le lascia morbide ed idratate a lungo, la sua durata è elevata e, a differenza del rossetto fucsia, dura fino a 5 ore, senza mangiare o bere.
Rossetto Deep Color numero 07 Moulin Rouge NIYO&CO.
Rossetto Deep Color numero 07 Moulin Rouge NIYO&CO.

Della linea Revitage, ho ricevuto anche lo Struccante Bifasico.
Struccante bifasico Revitage NIYO&CO.
Si tratta di uno struccante dalla texture liscia e oleosa, caratterizzato da una profumazione molto delicata, contenuto in un flacone di plastica bianca con tappo nero dosatore.
E' particolarmente indicato per occhi e labbra sensibili ed in particolare per chi fa uso di make-up waterproof, è dermatologicamente testato e contiene un complesso vitaminico che rende la pelle morbida e compatta.
Prima di utilizzarlo bisogna agitare il flacone per far sì che i due composti si miscelino tra loro e versare un pò di prodotto su un dischetto di cotone, dopodichè passarlo e massaggiarlo delicatamente, senza strofinare, sulla palpebra chiusa o sulle labbra fino a completa rimozione del make-up.
Struccante bifasico Revitage NIYO&CO.
Struccante bifasico Revitage NIYO&CO.
E' estremamente efficace in quanto rimuove in pochissimi gesti ogni tipo di trucco senza bisogno di strofinare, ed è anche estremamente delicato perchè non causa nessun bruciore, rossore o lacrimazione. Dopo l'utilizzo, la pelle rimane un pò oleosa, com'è normale che sia con tutti gli struccanti bifasici, ma basta risciacquare il viso con acqua e tamponarlo con un asciugamano per avere una pelle perfettamente pulita, morbida e liscia.

L'ultimo prodotto fa parte della linea Oro per capelli ed è la Maschera per capelli all'Olio di Argan.
Maschera per capelli linea Oro all'Olio di Argan NIYO&CO.
Questa maschera si presenta come una crema dalla texture morbida e vellutata di colore giallino che emana un bellissimo profumo ed è contenuta in un vasetto in plastica nera con tappo a vite. E' indicata per tutti i tipi di capelli e contiene Olio di Argan, ricco di vitamina E (antiossidante naturale), che difende i capelli dai radicali liberi, e Beta-carotene che rinnova le riserve energetiche della fibra capillare contrastando i raggi UV.
E' semplice e veloce da utilizzare come un semplice balsamo, infatti basta applicarne una o due noci sui capelli tamponati dopo aver fatto lo shampoo, massaggiare con i polpastrelli per favorirne l'assorbimento, tenere in posa per circa 5 minuti e risciacquare bene con acqua tiepida. Non appesantisce assolutamente i capelli, anzi li lascia leggeri, inoltre i primi risultati sono immediatamente visibili in quanto i capelli risultano estremamente morbidi e docili al pettine, oltre che piacevolmente profumati. Dopo circa 5 o 6 utilizzi ho notato che i miei capelli fragili, sottili e spenti sono diventati visibilmente più forti e lucenti, le punte secche risultano più nutrite e i capelli alla radice hanno una tendenza ad ingrassarsi meno evidente del solito.

Sono rimasta molto soddisfatta da tutti i prodotti del marchio NIYO&CO., spero di provarne altri in futuro e vi invito a visitare il loro sito dove potete acquistarli con uno sconto sul vostro ordine del 20% se vi iscrivete alla loro newsletter.

Un bacione,
Auty

10 Vi presento Edonè Bioprofumeria! (Seconda Parte)

Buongiorno trucchine!

Vi ricordate il pacchettino profumoso che ho ricevuto qualche settimana fa da Edonè Bioprofumeria? Nello scorso articolo vi ho parlato di una parte dei prodotti bio che ho ricevuto dalla gentilissima Alessandra e oggi vorrei parlarvi degli altri meravigliosi prodotti che ho trovato nel pacchetto.

Il primo prodotto è una biomatita Pastello occhi di Neve Cosmetics che mi mancava, la Ego/Bistre, facente parte della collezione "Mistero Barocco".
Pastello occhi Ego/Bistre Neve Cosmetics
Il packaging e alcune caratteristiche di questa matita sono analoghe a quelle delle altre Pastello in gamma. Ha una mina dalla texture molto morbida, quasi burrosa e molto scorrevole, e un'ottima pigmentazione, infatti una sola passata permette di ottenere un tratto di colore intenso ed omogeno. E' perfettamente scrivente sia all'esterno che all'interno dell'occhio ed è altrettanto facilmente sfumabile. Questi fattori non li dò per scontati quando provo una nuova Pastello di Neve perchè non ricorrono in tutte: Ebano, ad esempio, che è più chiara e opaca di questa, ha una scrivenza e una pigmentazione molto più bassa e scadente.
Swatch Pastello occhi Ego/Bistre Neve Cosmetics
Il colore bistro è un marrone scurissimo e freddo, un'insolita e particolare via di mezzo tra il nero e il marrone, al cui interno sono presenti delle bellissime perlescenze dorate che quando vengono colpite dalla luce creano dei giochi di colore che lo fanno sembrare quasi un verde petrolio.
Ha una durata impeccabile, infatti a me è rimasta perfetta per circa 5 ore senza sbiadire, e l'ho rimossa con un pò di difficoltà con lo struccante normale.
Pastello occhi Ego/Bistre Neve Cosmetics
La utilizzo moltissimo sia sulla rima inferiore esterna che su quella interna dell'occhio per dare maggiore definizione e la trovo perfetta per dare un tocco in più ai makeup nude grazie alle sue perlescenze luminose o agli smokey come alternativa al classico nero.
Il secondo prodotto è il Balsamo labbra Cherry di Dr. Organic, un marchio ecobio che ho sempre desiderato provare.
Balsamo labbra Cherry Dr. Organic
Si tratta di un burrocaco dal packaging classico, con la particolarità che lo stick in plastica bianca deve essere ruotato in senso antiorario per far fuoriuscire il prodotto, diversamente dai comuni burrocacao che si girano in senso orario. Vi sembrerò matta per aver notato questa cosa ma vi assicuro che all'inizio quando volevo applicare questo burrocacao lo prendevo ed automaticamente lo ruotavo in senso orario per abitudine, per poi accorgermi che dovevo fare l'inverso, per cui trovo strana questa scelta dell'azienda...mah!
Questo balsamo labbra ha un golosissimo profumo di ciliegia, contiene Aloe Vera biologica dalle proprietà lenitive, Burro di Karitè, Cera d'api e Olio di Argan dalle proprietà idratanti e nutritive, e Vitamina E dalle proprietà antiossidanti.
E' di colore giallino ed ha una consistenza abbastanza dura ma a contatto con le labbra si scioglie e le rende lucide ma non appiccicose, quindi è molto delicato e confortevole.
L'unica cosa negativa che ho notato è che dopo qualche applicazione la superficie del burrocacao è diventata disomogenea, quasi ci fossero sopra tante bollicine che si sentono sulle labbra durante l'applicazione. Tuttavia è un burrocacao molto valido perchè idrata istantaneamente le labbra, riparando le screpolature e la secchezza, e le protegge dai raggi solari grazie al filtro SPF 15. Io lo applico tutte le sere (preferisco la sera perchè non mi piace l'effetto lucido sulle labbra) e le mie labbra sono sempre morbide e lisce in ogni occasione.
Nel pacchetto ho trovato anche un coloratissimo Sapone artigianale alla glicerina Fantasy di La Saponeria Artigiana, un'azienda che realizza saponi vegetali con il metodo tradizionale dell'impasto a freddo che mantiene inalterati i principi attivi delle sostanze impiegate.
Sapone alla glicerina Fantasy La Saponeria Artigiana
Si tratta di un sapone solido rettangolare di colore giallo-arancio attraversato da grosse striature di colore bianco, contenuto all'interno di un semplice incarto trasparente, che emana un buonissimo profumo di pulito che non so proprio come spiegarvi. Non ha una consistenza dura come i classici saponi industriali che non contengono glicerina, ma è morbido al tatto in quanto, durante il processo di saponificazione, la glicerina, importantissima ai fini dell'emollienza di un buon sapone, si forma naturalmente.
E' formulato esclusivamente con materie prime vegetali come olio di cocco, olio di neem, olio di canapa e olio di argan, che gli conferiscono alcune importantissime proprietà, come quella emolliente, idratante, nutriente, dermoprotettiva e tonificante.
Sapone alla glicerina Fantasy La Saponeria Artigiana
Strofinandolo delicatamente sulla pelle bagnata crea una delicatissima schiuma che deterge la pelle in profondità ma in modo delicato, tanto che può essere usata anche sulla pelle del viso, e lascia la pelle morbida e pulita. Una cosa che ho notato è che il profumo, che non è per nulla fastidioso, si sente ancora sulla pelle anche il giorno dopo averla utilizzata, provare per credere!
La chicca che Edonè mi ha inviato è la Candela alla Vaniglia Francese di Heart&Home.
Candela alla Vaniglia Francese Heart&Home
E' una tart, ovvero una cialda da fondere, contenuta in una custodia in plastica trasparente, che apparentemente sembra simile alle sorelle Yankee Candle ma è totalmente differente in quanto si tratta di una candela eco-friendly formulata con cera di Soia di origine naturale al posto della comune paraffina. La cera di Soia è atossica, biodegradabile ed ecosostenibile, brucia molto più a lungo, più lentamente e ad una temperatura inferiore rispetto alla tradizionale cera di paraffina, di conseguenza anche il profumo si avverte in minor tempo.
La fragranza che rilascia deriva dalla cera sciolta e non dalla bruciatura, per cui non emana fuliggine e non sporca le pareti, di modo che sia le superfici che l'aria rimangono più pulite.
Candela alla Vaniglia Francese Heart&Home
Questa candela ha una profumazione divina, dal magico tocco orientale, in cui la crema alla vaniglia dolcemente morbida si unisce alle note profumate del caramello. Io l'ho messa nel mio diffusore e ho lasciato che si sciogliesse del tutto, dopodichè l'ho spenta perchè, siccome la profumazione non proviene dalla fiamma ma dalla cera sciolta, il suo dolcissimo profumo si diffonde rapidamente in tutta la stanza e dura per tutto il giorno. In questo modo si prolunga anche la durata della candela che normalmente, come scritto sulla confezione, dovrebbe durare 15 ore. Mi sono innamorata di questa candela e credo che ne prenderò altre, vi consiglio di annusarle se vi capita di passare al bellissimo negozio di Edonè a Pomigliano D'Arco!

Vi invito a scoprire tutti i prodotti in vendita presso questa bioprofumeria e a far crescere la loro pagina Facebook con tanti mi piace!

Un bacione,
Auty

14 Spugna Viso Konjac all'Argilla Verde Francese per pelli miste e grasse

Buon pomeriggio trucchine!

Oggi vorrei parlarvi di una bellissima collaborazione con The Konjac Sponge Company, l'azienda che produce le originali e ormai famosissime Konjac Sponge, spugne 100% naturali di elevata qualità, e le distribuisce in tutto il Regno Unito, in Europa e nel Mondo.
Le Konjac Sponge sono spugne fatte a mano al 100% naturali e biodegradabili, realizzate con sola fibra naturale di Konjac o Konnyaku, una radice dell'Amorphophallus Konjac, una pianta sempreverde simile alla patata originaria dell’Asia che cresce in modo selvatico nelle aree ad alta quota di Cina, Korea e Giappone ed è pertanto molto pura e non soggetta ad inquinamento. La Konjac è utilizzata da oltre 1500 anni dai giapponesi per le sue proprietà salutari, infatti contiene il 97% di acqua, è ricca di minerali preziosi, proteine, carboidrati, come ferro, fosforo, rame, zinco, vitamine A-B1-B2-B6-B12-C-D-E e acido folico, inoltre è naturalmente alcalina quindi bilancia l’acidità delle impurità e del grasso della pelle.
Le Konjac Sponge sono prive di sostanze chimiche, coloranti, ingredienti irritanti o altri additivi, inoltre sono certificate dalla società Leaping Bunny e Vegan.

L'azienda mi ha inviato da testare la Spugna Viso Konjac all'Argilla Verde Francese per pelli miste e grasse, ideale per un mini trattamento termale quotidiano.
Spugna Viso Konjac all'Argilla Verde Francese per pelli miste e grasse
La spugna, contenuta all'interno di una carinissima busta plastificata, è di forma tondeggiante bombata sul davanti e piatta sotto, ha una struttura simile a quella di una rete che rende la sua superficie porosa, è completamente asciutta ed ha una consistenza dura al tatto ma quando la si bagna diventa morbida come lattice. E' di colore verde chiaro poichè al suo interno è incorporata pura Argilla Verde Francese, che viene utilizzata nei migliori centri termali per la sua azione pulente, esfoliante, levigante e ammorbidente, infatti è ricca di minerali e contiene micro-molecole che assorbono lo sporco, i batteri e il sebo in eccesso, libera i pori e contrasta la formazione di punti neri.
L'Argilla aggiunta rimane intrappolata nella struttura della spugna, in ogni sua fibra, in modo che quando si usa la spugna e la si strofina sulla pelle, anche le particelle di argilla vengono strofinate su di essa, quindi i benefici derivano dal massaggio che si effettua.
Spugna Viso Konjac all'Argilla Verde Francese per pelli miste e grasse
Ma vediamo come si utilizza!

Per prima cosa, bisogna passare la spugna sotto l'acqua tiepida finchè l'acqua non penetra in ogni sua fibra e la spugna diventa morbida e vellutata. Dopo averla strizzata leggermente (deve essere bagnata), bisogna massaggiarla sulla pelle del viso eseguendo un movimento circolare, concentrandosi sulle aree delicate e problematiche. Si può scegliere di usarla da sola o di aggiungere un detergente per una pulizia più profonda e completa, ma io preferisco la prima opzione.
Questa spugna deterge in profondità la pelle e lo fa nel modo più delicato possibile, il leggero effetto esfoliante che esercita su di essa si avverte pochissimo ed è gradevole, il massaggio stimola il flusso del sangue e la rigenerazione delle cellule morte, inoltre sulla pelle si sente leggermente anche la presenza dell'Argilla come una sorta di sostanza viscosa, ma per nulla fastidiosa e perfettamente inodore.
Dopo il massaggio, la pelle sia asciuga in fretta da sola e rimane perfettamente pulita, non c'è bisogno di tamponarla nè di applicare una crema perchè risulta idratata e nutrita. Dopo l'uso, bisogna sciacquare e strizzare per bene la spugna, senza torcerla, per eliminare tutta l'acqua e appenderla ad asciugare, con il comodo cordino bianco, in un luogo ventilato o caldo (può essere anche riposta nel suo astuccio in frigorifero o posta su un portasciugamani riscaldato).
Va sostituita dopo 3 mesi dall'utilizzo.
Spugna Viso Konjac all'Argilla Verde Francese per pelli miste e grasse
I risultati

Utilizzandola mattina e sera per detergere la pelle, durante la normale beauty routine, ha lo stesso effetto di un impacco di Argilla o di una maschera viso: grazie ai suoi poteri antibatterico, purificante e disintossicante, rende immediatamente la pelle pulita e liscia, e se usata regolarmente la rende anche più sana e visibilmente più bella, in quanto migliora la texture cutanea affinando la grana dei pori ed equilibra l'acidità della pelle tenendo a bada l'eccesso di sebo.
La sto utilizzando da un mesetto circa e trovo che sia un prodotto perfetto per la cura e la pulizia della pelle del viso, la mia pelle è migliorata tantissimo e il merito è soltanto di questa spugnetta che è davvero pregiata, se invece state pensando di utilizzarla come struccante non ve la consiglio perchè non credo che lo rimuoverebbe e ho paura che si rovini, infatti io la uso dopo essermi già struccata per rimuovere soltanto i residui.

Vi invito a scoprire le altre varianti di Konjac Sponge per diversi tipi di pelle e anche per il corpo sul loro sito e vi consiglio di acquistarla (ormai è in vendita in tantissime bioprofumerie e e-commerce) se state cercando un valido prodotto per la pulizia quotidiana della pelle.

Un bacione,
Auty

18 Smokey eyes nero, non mi fai paura!

Ciao trucchine!

Quante di noi stanno alla larga dallo Smokey eyes nero come fosse peste, solo perchè sono fissate su alcuni preconcetti e alcune credenze errate? Lo Smokey eyes, il famoso "trucco fumoso", non è un mostro ma è un makeup come un altro che è in grado di donare sensualità, magnetismo, fascino ed eleganza al volto, regalando un' intensità e una profondità uniche al nostro sguardo, per cui non bisogna averne paura!
Ho deciso di elencarvi una serie di affermazioni tipiche di chi ha paura dello smokey eyes nero e di confutarle, dimostrandovi che anche voi, si proprio voi che state leggendo, potete realizzare un perfetto look fumoso, se volete!

Il nero non mi sta bene!
Nulla di più falso. Il nero sta bene a tutte e si adatta a tutti i sottotoni di pelle e a tutti i colori di occhi, basta sapere in che momento del giorno portarlo e basta saperlo abbinare, nel nostro trucco smokey, ad un ombretto di un colore che ci sta bene.
Chi ha la pelle chiara può tranquillamente realizzare uno smokey eyes classico di sera con un ombretto grigio scuro o addirittura un nero senza però calcare troppo la mano, ma facendo inizialmente un'applicazione leggera, per poi aggiungere progressivamente più ombretto finchè non si raggiunge il risultato desiderato. Chi ha la pelle più scura invece può sbiazzarrirsi nel creare uno smokey eyes intenso non solo di sera ma anche di giorno!
A chi ha gli occhi verdi sta bene uno smokey nei toni del viola in tutte le sue tonalità, dal rosa al lilla, che sono colori che creano contrasto con l'iride e quindi danno risalto all'occhio; a chi ha gli occhi azzurri sta bene uno smokey dai toni caldi come il bronzo, il marrone o il dorato; infine per chi ha gli occhi castani è preferibile uno smokey nei toni del blu marino, del grigio o dell'argento.

L'ombretto nero sporca!
Capita spesso, applicando un ombretto nero in polvere sugli occhi, che la polvere vada a posarsi sulla zona sottostante gli occhi e sulle guance rovinando la nostra perfetta base viso. Questo è un dato di fatto, ma esiste una soluzione per tutto, parola di Auty! 
Anzi, in questo caso, esistono più soluzioni:
1. Potete realizzare prima il vostro smokey eyes e rimandare la base alla fine;
2. Dopo aver realizzato la vostra base, applicate un bello strato di cipria trasparente sotto gli occhi senza spennellare, di modo che farà da "cuscino" all'ombretto nero caduto il quale non andrà a posarsi e appiccicarsi alla pelle. Dopo aver realizzato il makeup, utilizzando un pennello grande, spolverate via la cipria con movimenti rapidi verso l'esterno;
2. Potete eliminare l'ombretto caduto sulle guance o sotto gli occhi utilizzando un pennello grande e morbido ed eseguendo movimenti rapidi ed ampi per evitare di lasciare sbaffi sulla pelle. Se dovesse succedere potete passare sullo sbaffo un cotton fioc impregnato di struccante ed in seguito passare sulla zona un pennello da sfumatura;
3. In commercio esistono appositi adesivi e fazzolettini (che potete realizzare anche voi), che si posizionano sulla parte sottostante l'occhio per evitare che l'ombretto sporchi;
4. Potete sempre applicare il vostro ombretto nero bagnato, inumidendo il pennello, in modo che il prodotto aderirà perfettamente alla palpebra e il colore sembrerà anche più brillante.

Non so sfumare bene l'ombretto nero!
In questo caso due sono le cose: se sapete sfumare un qualsiasi colore di ombretto sapete sfumare anche il nero, se invece non sapete sfumare nessun ombretto allora vi spiego io come fare!
La sfumatura è un passaggio graduale da un colore ad un altro, senza che risultino stacchi netti di colore, e per ottenerne una perfetta basta usare gli strumenti giusti, ovvero i pennelli, e la manualità giusta, quindi leggerezza e pressione quando servono.
Iniziate picchiettando l'ombretto nero su tutta la palpebra mobile, arrivando fino all'angolo interno dell'occhio e insistendo lungo l'attaccatura delle ciglia superiori per non lasciare spazi bianchi. Questo primo step è l'unico che non va fatto in modo perfetto perchè poi verrà sottoposto a sfumatura e, per maggiore semplicità, può essere utilizzato anche un matitone nero al posto dell'ombretto.
Utilizzando un pennello da ombretto, quello con la punta arrotondata, applicate un ombretto di un colore intermedio, come un grigio, iniziando dalla parte interna dell'occhio e proseguendo su tutta la palpebra morbida, quindi muovendo il pennello da sinistra verso destra e viceversa, facendo sì che i due colori si fondano perfettamente tra di loro.
Con un pennello dalla punta dura picchiettate nella parte esterna dell'occhio l'ombretto nero arrivando a circa metà occhio, ed in seguito, con un pennello da sfumatura, sfumate il nero dall'esterno verso l'interno, concentrando l'ombretto soprattutto lungo le ciglia superiori e sulla piega dell'occhio in modo da creare una specie di "V".
Successivamente con uno sfumino stendete un ombretto bianco o perlato nell'angolo interno dell'occhio per creare un punto luce, facendo attenzione a portarlo delicatamente verso il nero, e sfumarlo anche lungo l'arcata sopraccigliare per illuminare lo sguardo.
Infine, utilizzando un pennello piatto e angolato applicate l’ombretto nero lungo il bordo delle ciglia inferiori facendolo ricongiungere all'ombretto all'angolo esterno e sfumatelo per bene da destra verso sinistra e viceversa.
All'inizio non sarà facile ma con un pò di pratica e un pò di pazienza otterrete senza dubbio degli ottimi risultati!

Sembrerò un panda!
La parola d'ordine per un perfetto smokey eyes è: non esagerare.
Sembrerete davvero dei panda solo se applicate troppo nero e uscite troppo dalla palpebra, infatti l'ombretto nero non deve essere applicato fino alle sopracciglia ed è essenziale creare un punto luce nell'angolo interno dell'occhio per non appesantire e chiudere lo sguardo. Inoltre bisogna delineare appena la linea delle ciglia inferiori con il nero senza scendere verso le occhiaie e, se proprio vi vedete cupe col nero, potete sempre applicare una matita color burro nella rima inferiore della palpebra per ingrandire e illuminare lo sguardo.

Il makeup non dura!
Il fatto che l'ombretto nero non duri sull'occhio e tendi a sbiadire è un'ultima grande paura di tante ragazze. L'ombretto nero è come qualsiasi altro colore di ombretto che senza una buona base non durerà di certo, quindi dovete usare un buon primer adatto al vostri tipo di palpebra e creare una base a prova di sebo e sudore, inoltre dovete usare prodotti di buona qualità, e infine è d'obbligo fissare il trucco con un ottimo fissante o una semplice acqua di bellezza. 
All'inizio anch'io ero assillata da tutte queste paure proprio come voi ma adesso, seguendo questi semplici accorgimenti che vi ho elencato, la paura dello smokey eyes nero ormai è acqua passata e, anche se non sono bravissima, riesco a realizzarne uno decente in occasione delle mie serate più speciali.

Questi sono i prodotti che utilizzato per realizzare il makeup:
- Eyeshadow Primer Yes The Limit di Hard Candy
- Correttore Infaillible 16h 03 naturel eclat di L'Oreal
- Duo eyepencil 01 bloomylicius di Essence
- Jumbo Eye Pencil I Love Smokey 01 deep black di Essence
- H2O Eyeshadow Futura di Nabla
- Pigments 10 fairy dust di Essence
- Ombretto numero 11 di Idea Bellezza
- Quick eyeliner carbon black di Wycon
- Expression Kajal 33 black di Maybelline
- Mascara Step by Step di Wycon
- Mascara Lash Princess di Essence
- Dual Step 01 marrone chiaro di Wycon
- Pennelli Essence

Che altro dirvi? Buttatevi, sperimentate, fate pratica, sbagliate anche ma ricordate che imparerete, non importa quando ma lo farete e se qualcuno criticherà i vostri smokey non proprio perfetti sarà un motivo in più per migliorarvi!


Un bacione,
Auty

14 Haul Fiera Aestetica Napoli 2015

Buon pomeriggio trucchine!

Ieri, ovvero Sabato 7 Novembre, a Napoli si è svolta la Fiera Aestetica dedicata alla bellezza ed io ci sono andata in veste di beauty reporter per BeautyBag ma la mia missione di scoprire nuovi marchi e nuovi prodotti dei brand già conosciuti non mi ha impedito di fare un pò di shopping!

Nei prossimi giorni potrete leggere il mio articolo sulla mia esperienza alla Fiera Aestetica direttamente sul magazine di BeautyBag ma intanto non potevo non scrivere un breve haul per mostrarvi tutti i miei acquisti e omaggi post-fiera, parlandovi della mia esperienza presso gli stand più belli che ho visitato.

Iniziamo da uno degli stand più affollati di tutti, la bioprofumeria "Bellezza Naturale" di Napoli, che era presente in fiera con molti prodotti dei brand più amati del momento, ovvero Neve Cosmetics, Nabla, Alkemilla, Dr. Organics e Real Tecniques, ed era l'unica fra tutti gli espositori ad offrire uno sconto fiera del 20% su tutti i prodotti e a donare campioncini con acquisti di qualsiasi importo. Io mi sono precipitata allo stand con la mia lista, già preparata prima, di cosucce da comprare, non ho trovato tutto quello che volevo perchè, essendo piccolo lo stand, alcuni prodotti come le DueBaci di Neve Cosmetics non sono proprio stati esposti, ma ho trovato comunque la maggior parte di ciò che avevo scritto sulla lista. 
Acquisti da Bellezza Naturale
Di Nabla ho preso finalmente la Liberty Six Palette Strawberry Ice (la mia prima palettina magnetica!), i tanto desiderati ombretti refill Babylon e Zoe, e il rossetto Diva Crime Across The Universe (il secondo che desideravo dopo Domina). Di Alkemilla ho comprato il bellissimo rossetto Bella Di Notte, e purtroppo i nuovi addolcilabbra non erano ancora arrivati altrimenti ne avrei presi un paio, ma visto che la proprietaria è stata così gentile da darmi un coupon sconto del 15% su un ordine in negozio o online di qualsiasi importo, credo che andrò presto in negozio per comprare gli altri prodottini che desidero!
Il secondo stand che è stato letteralmente preso d'assalto dalle persone era quello del marchio americano NYX cosmetics che, in questa occasione, era la prima volta in assoluto che vendeva i prodotti in Italia, quindi era prevedibile che bisognava fare la fila per arrivare vicino ai suoi espositori. Purtroppo però NYX è stato proprio quello che mi ha delusa di più perchè aveva esposto solo una parte dei suoi prodotti e, ovviamente i prodotti più belli, quelli che avevo scritto in whishlist, come i Soft Matte Lip Cream e il Jumbo Eye Pencil Milk, non c'erano e me lo hanno confermato persone che 5 minuti dopo l'apertura della fiera sono corse al loro stand. 
Acquisti da NYX cosmetics
Alla fine mi sono dovuta accontentare del Rossetto Matte Shocking Pink Rose Intense e del Jumbo Eye Pencil Strawberry Milk. La commessa mi ha chiesto se li seguivo su facebook e ad una mia risposta positiva mi ha dato una manciata di caramelle, peccato che i prodottini omaggio li riservavano solo a chi spendeva almeno 35 euro!
Un altro stand che mi è piaciuto tantissimo è stato quello di Orly, famosissimo marchio di smalti professionali di cui ho sempre sentito parlare benissimo e che ho sempre voluto provare e devo dire che la mia esperienza a questo stand è stata molto piacevole e positiva perchè le commesse erano gentilissime, non era per nulla affollato essendo molto grande, e di conseguenza non c'era molta fila.
Acquisti da Orly
Dopo aver fatto una carinissima prova nail art del tutto gratuita (ammiratela nella foto in basso!), mi sono precipitata all'outlet Orly proprio vicino allo stand ed ho acquistato due bellissimi smalti, il Pink Waterfall e il Pink Pixel, al prezzo affare di 4 euro l'uno, ma se avessi potuto li avrei presi tutti!
Nail art smalti Orly
Non ho potuto evitare di fermarmi vicino allo stand di PostQuam, un marchio spagnolo che avevo già sentito, non ricordo in che occasione, attirata dai prodotti e dagli accessori per capelli esposti sui suoi scaffali ma soprattutto dai prezzi decisamente bassi, perfettamente in evidenza. La commessa stava facendo una prova con una piastra ondulata sui capelli di una ragazza e, sorpresa dal risultato che ho visto (bellissimi capelli a onda in pochi gesti), mi sono lasciata tentare e ho acquistato la Piastra 3x Volume Turmalin Haircurler.
Acquisti da PostQuam
Acquisti da PostQuam
In più, più attratta dal packaging che da altro, ho preso anche una delle loro bellissime spazzole, la Rainbow Brush, caratterizzata da dentini ondulati di vari colori e un comodissimo specchietto sul retro.
Acquisti da PostQuam
Acquisti da PostQuam
In seguito mi sono fermata anche allo stand della Flormar ma non ero per nulla attratta dai suoi prodotti makeup, non so perchè, e me la sono cavata con un utilissimo piegaciglia. In realtà, so che non ci crederete ma non ho mai usato un piegaciglia in vita mia, sono una pessima blogger lo so, ma finalmente mi sono decisa ad usare anche io questo aggeggino per vedere se serve o meno... vi terrò aggiornate su questo!
Acquisti da Flormar
Finiti gli acquisti, si apre la parte degli omaggini da testare che ho ricevuto da alcune aziende.
Una delle novità della fiera è stato lo stand Rybella, un marchio giovane con il quale ho già intrapreso una collaborazione (vi parlerò presto dei loro prodotti), la cui proprietaria, Viviana, è stata molto gentile e disponibile con me, e mi ha lasciato altri due prodottini da testare, l'ombretto in polvere compatta numero 11 e la matita occhi numero 05, con i quali sono sicura che realizzerò un bellissimo makeup!
Omaggi da Rybella
Omaggi da MoYou
Omaggi da MoYou
Anche quest'anno in fiera era presente MoYou, con il suo coloratissimo stand e i suoi favolosi kit per la decorazione delle unghie. Allo stand ho incontrato la carinissima Nails of Sugar, blogger ufficiale MoYou, che mi ha fatto provare i prodotti e mi ha insegnato la tecnica dello stamping (nella foto in basso vedete le mie dita multicolor!), mentre il proprietario è stato felicissimo di iniziare una collaborazione con me e mi ha lasciato, da testare, un bellissimo kit per lo stamping composto da smalto bianco, tampone, paletta e due plates.
Decorazioni unghie con MoYou
Infine, presso lo stand Beauty Five, un marchio del tutto nuovo per me, ho ricevuto un set di creme in formato prova: Acido Ialuronico, Crema Antirughe, Crema Idra, Crema Rivitalizzante e Staminal-Cell.
Omaggi da Beauty Five
Alla fine, anche se non in tutto, la Fiera Aestetica di quest'anno è stata una bella esperienza per me, e sono contenta del mio bottino. Fatemi sapere se voi siete andate alla fiera e cosa avete acquistato di bello, ma soprattutto fatemi sapere quale fra i prodotti che vi ho mostrato vi incuriosisce di più e vorreste leggerne una recensione.

AGGIORNAMENTO : qui trovate il reportage completo dell'evento.


Un bacione,
Auty
P�gina Anterior Pr�xima P�gina Home
 

Copyright © 2011 Charming Girl! Elaborado por Marta Allegretti
Usando Scripts de Mundo Blogger